Le migliori carte con IBAN del 2021

02.04.2021

La carta prepagata è divenuta, nel corso degli ultimi anni, uno degli strumenti di pagamento più utilizzati e diffusi, specialmente tra i giovani, per via della sua versatilità e comodità. Alcune carte sono collegate direttamente ad un conto corrente, mentre altre sono dotate di un codice IBAN che consente di ricevere ed inviare bonifici. Di seguito sono quindi riportate le migliori prepagate con IBAN e le loro principali caratteristiche.

Carta N26

La carta N26 è emessa dalla banca tedesca 'N26' Bank ed è disponibile in quattro differenti versioni: Standard, Smart, You e Metal. La carta Standard è la versione base, nonché una delle carte più popolari e convenienti sul mercato. Essa agisce sul circuito Mastercard e prevede un azzeramento del canone, non ha alcun costo di attivazione e include tre prelievi gratuiti al mese presso gli ATM di tutte le banche in Italia e in Europa (poi le commissioni verranno aggiunte ad ogni prelievo per un importo pari a due euro in Italia e all'1.7% all'estero). Per fare acquisti online non è necessaria la copia fisica della carta poiché l'IBAN, la data di scadenza e il CCV verranno comunicati al titolare al momento della consegna; viceversa, se si volesse ottenere la copia fisica della carta si dovranno pagare 10 euro aggiuntivi. Dunque, per riassumere le caratteristiche della suddetta carta, di seguito è riportato una lista dei suoi benefici e dei suoi svantaggi:

VANTAGGI:

  • Zero costi di attivazione
  • Canone pari a zero
  • Fa riferimento al circuito Mastercard, quindi possibilità di pagare fisicamente in qualunque negozio dotato di pos o lettore

SVANTAGGI:

  • Costo aggiuntivo per ottenere la copia fisica (10 euro)
  • Commissioni aggiunte dopo i primi tre prelievi gratuiti


Carta Hype

Questa prepagata, che agisce sul circuito Mastercard, è emessa dalla Banca Sella, una delle più innovative banche italiane. Può essere richiesta anche dai minorenni (a partire dai dodici anni) e ciò la rende particolarmente consigliata come prima carta. La versione base (Hype Start) è completamente gratuita, non prevede costi di attivazioni né spese aggiuntive e non applica alcun tipo di commissione sulle operazioni effettuate in Zona Euro (fuori da essa le commissioni sono al 3%). Ma se per quanto riguarda le spese, Hype risulta essere la soluzione più conveniente, d'altro canto presenta però alcuni limiti di utilizzo: la prepagata può essere ricaricata, infatti, per un massimo di 2500 euro annui e non si possono superare i 1000 euro di prelievo mensile (ovviamente per la versione Start, per le più avanzate Next e Plus tali controindicazioni non sono presenti). Riassumendo, ecco i pro e i contro della carta Hype Start:

VANTAGGI:

  • Zero costi di attivazione
  • Zero commissioni per le transazioni nell'Eurozona
  • Richiedibile anche da soggetti minorenni

SVANTAGGI:

  • Limite massimo di ricarica fissato a 2500 euro
  • Limite di prelievo mensile fissato a 1000 euro

Carta Revolut

La prepagata Revolut, nata da una startup russa, agisce anch'essa sul circuito Mastercard ed è particolarmente indicata per chi viaggia molto grazie alla sua possibilità di convertire il proprio denaro in ben 150 valute, tra quelle fisiche e digitali. La versione Standard non prevede costi d'attivazione e consentirà al cliente di aprire un conto corrente nel Regno Unito senza alcun costo aggiuntivo, così da poter eseguire giroconti e bonifici direttamente dal proprio conto. Bisogna specificare però che anche la Revolut ha qualche limitazione nella sua versione base: è infatti possibile scambiare gli euro in dollari, ma la somma totale delle conversioni non deve superare il limite di 5800 € indicato. Inoltre la versione Standard della carta non ha alcuna funzione assicurativa. Per riassumere, ecco di seguito i vantaggi e gli svantaggi della versione Standard di Revolut:

VANTAGGI:

  • Apertura gratuita di un conto corrente in Regno Unito
  • Possibilità di conversione in oltre 150 valute
  • Nessun costo di attivazione
SVANTAGGI:

  • Limitazione conversione euro-dollaro
  • Mancanza di coperture assicurative

Vuoi richiedere una carta? Noi di Finora24 possiamo aiutarti nella scelta, ti basta cliccare qui sotto per scoprire la prepagata che fa per te

-Francesco del team di Finora24


Potrebbe interessarti anche...

La definizione che forse spiega al meglio le funzionalità del conto corrente è "portafoglio digitale". il conto corrente è infatti lo strumento più comodo e immediato per gestire la propria liquidità, ovvero tutte quelle somme che servono per i propri bisogni e consumi quotidiani come pagare le bollette, ricevere lo stipendio o gli accrediti delle...

Un conto business per inviare, spendere e ricevere in diverse valute al tasso di cambio reale. Ecco cos'è Wise, un conto pensato per offrire un'alternativa economica alle alte commissioni nei tassi di cambio. È strutturato principalmente per business internazionali che hanno bisogno di trasferire somme di denaro in altre valute, per esempio...

Oltre alla possibilità di inviare e ricevere bonifici ordinari comodamente sul proprio device, grazie alla carta Hype di Banca Sella, c'è la possibilità, per gli abbonati alle versioni Start, Plus, Next e Premium, di effettuare operazioni tramite bonifici istantanei. La funzione del bonifico istantaneo azzera le tempistiche d'attesa di due/tre...