Che cos'è un conto deposito e come funziona

18.08.2023

Il conto deposito è una tipologia di conto che per il momento sta andando per la maggiore. In realtà non è altro che un conto corrente con limitate funzionalità con l'unico scopo di fruttare interessi in base alla quantità di denaro depositato al suo interno.

Come funziona?

Generalmente, esistono due tipologie di conto deposito.

  • Libero: puoi prelevare /depositare il denaro quando vuoi.
  • Vincolato: puoi prelevare /depositare il denaro solo dopo un tot di tempo.

In caso di necessità il conto deposito vincolato può essere svincolato anticipatamente, talvolta su pagamento di una penale o a seguito di rinuncia di una parte o degli interi interessi maturati sino a quel momento.

Meglio un conto deposito vincolato o libero?

Dipende dalle esigenze. Libero, come dice la stessa parola, garantisce una certa flessibilità. I conti deposito vincolati hanno generalmente un tasso di interesse maggiore rispetto a quelli liberi

Nulla vieta di avere entrambe le tipologie (e magari più d'uno) e gestire in modo più smart entrambi, a seconda delle esigenze. 

Quali sono i costi?

La stragrande maggioranza dei conti di deposito non ha nessun costo di gestione (come nei casi delle polizze vita o fondi di investimento), salvo chiaramente la ritenuta fiscale e l'imposta di bollo presente su tutti gli strumenti di investimento ordinari.

I costi di gestione sono dunque a 0 ma vanno considerate le seguenti voci:

  • Ritenuta fiscale: 26% al momento della riscossione degli interessi, sempre obbligatoria. In genere questa tassa è nota come capital gain.
  • Imposta di bollo: 0,2% al momento del periodo di rendicontazione, talvolta azzerabile.

Come è possibile azzerare l'imposta di bollo?

Talvolta l'imposta di bollo può essere pagata dalla banca. Un altro metodo per non pagarla è trasferire il denaro su qualche altro conto corrente/deposito diverso, prima del periodo di rendicontazione.

Quali rischi ci sono?

Come tutti gli strumenti di investimento, anche avere un conto deposito ha dei rischi. Vediamo insieme quali sono.

  • Default della banca: come praticamente tutti gli strumenti di investimento se la banca fallisce si perde il denaro, nel caso del conto di deposito però (come altri strumenti) questo rischio è azzerabile grazie a Fondo Interbancario di Tutela Dei Depositi (FTID) o fondo simili, che ti tutelano nel caso di depositi inferiori a € 100.000. In sostanza vale la stessa normativa per il fallimento delle banche.
  • Inflazione svantaggiosa: Se tieni € 1.000 in un conto deposito al tasso di interesse dell'1% annuo per 3 anni e l'inflazione è 2% annuo, non guadagnerai nulla e anzi ci perderai, va da sé che (come altri strumenti finanziari, i.e. obbligazioni, polizze etc) è uno strumento sensibile all'inflazione. Sicuramente si perderebbero ancora più soldi a lasciare denaro liquido sul conto corrente.
  • Penali sui vincoli: Se sottoscrivi un conto deposito vincolato per 3 anni e dopo 1 settimana ti rendi conto di aver fatto una cavolata per riavere indietro i tuoi soldi (e non dopo i 3 anni come avevi firmato) potresti dover pagare delle penali, costanti o in percentuali alla somma vincolata, generalmente l'1% del capitale. Può capitare che, una volta vincolata tale somma non è mai possibile svincolare anticipatamente. Leggete sempre bene il foglio illustrativo.

Quali sono i rendimenti di un conto deposito?

Uno dei vantaggi del conto di deposito (così come le obbligazioni) è che ti permette di calcolare precisamente quando guadagnerai.

Dato che conosci il capitale, il tasso di interesse, e la durata basta fare una semplice operazione matematica per scoprire quanto guadagnerai:

Esempio: capitale € 1.000; tasso di interesse (lordo) 2%; durata 2 anni.

Il 2% lordo diventa 1,48 netto. Il 1,48% di € 1.000 per 2 anni è € 29,6. Sottrai lo 0,2% annuo (imposta di bollo quando obbligatoria) e diventa € 25,6.

Qual è il miglior conto deposito in Italia?

Non esiste un miglior conto deposito in senso stretto, ogni prodotto finanziario deve essere tarato sulle vostre esigenze e orizzonte temporale di investimento.

Detto ciò, in Italia ormai quasi tutte le banche propongono conti deposito e poi ci sono alcune società che operano solo in questo settore. In generale, al netto delle promozioni, le più performanti e sicure sul mercato sono:

  • FCA Bank (1% libero)
  • Santander(0,90% vincolo 2 anni)
  • Illimity Bank (1,25% vincolo 2 anni)
  • Rendimax di Banca IFIS (0,7% vincolato 1 anno)
  • Conto Esagon di Credito Fondiario (1,5% vincolo 2 anni, 1,75% vincolo 3 anni, 2% vincolo 4 anni)
  • Banca Progetto (1% semi libero annuo, varia sull'annuale)

I tassi possono cambiare in ogni momento, quindi serve sempre ricontrollare la singola opzione e tenerli d'occhio!

Sei interessato ad aprire un conto deposito o un conto bancario? Verifica subito qual è il migliore investimento per te!

Ti è stato utile questo articolo? Potrebbe interessarti anche...

Un conto business ha ben poco a che vedere con ciò che normalmente s'intende quando si pensa ad un conto corrente, a partire dal fatto che il conto corrente personale, a differenza di quello aziendale o business, è intestato ad un'unica persona fisica e ha, pertanto, finalità e scopi diversi.

L'RCA UnipolSai, la polizza base obbligatoria per legge, copre, come tutte le assicurazioni analoghe, la responsabilità civile verso terzi, ed è pertanto una buona soluzione per chi vuole assicurare il proprio veicolo a motore senza pagare un premio eccessivamente alto. La polizza RCA UnipolSai offre copertura, quindi, per:

Il business plan è uno strumento essenziale di organizzazione della propria impresa, consistente nella redazione di un documento scritto che metta nero su bianco la guida strategica dell'azienda, utile, talvolta, per ottenere nuovi finanziamenti o sovvenzioni da nuovi soci o istituti di credito. Nella fattispecie, spesso può rivelarsi fondamentale...

 Finora24.com is an independent advertising service
 Finora24.com è un servizio di pubblicità indipendente
 Finora24.com es un servicio de publicidad indipendiente

Is not responsible for third party products, services, sites, recommendations, endorsements, reviews, etc. All products, logos, and company names are trademarks™ or registered® trademarks of their respective holders. Their use does not signify or suggest the endorsement, affiliation, or sponsorship, of or by Finora24 or them of us.

The owner of this website may be compensated in exchange for featured placement of certain sponsored products and services, or your clicking on links posted on this website. This compensation may impact how and where products appear on this site (including, for example, the order in which they appear).

Finora24
Powered by Just Convert Ltd
Dublin IRELAND


Privacy  Contact  About us

    

We support