Che fare se ti bloccano la carta? Ecco come chiederne una nuova

11.07.2021

Sebbene il blocco della propria carta possa sembrare una misura assai antipatica ed eccessivamente autoritaria, è importante sapere che non è, in fin dei conti, un'eventualità così remota. Di seguito troverete i motivi, le modalità e le contromisure da prendere in caso di blocco improvviso della carta di credito. 

Perché la carta viene bloccata?

Solitamente alla base del blocco della carta di credito ci sono ragioni di sicurezza. Può trattarsi di una misura cautelare della banca in caso di sconfinamento dei limiti dei propri fondi (conto in rosso) oppure di uno strumento di tutela del titolare del conto in caso di movimenti sospetti (riciclaggio). Nel caso in cui alcune transazioni lascino pensare ad una clonazione della carta, la banca per sicurezza ne blocca l'utilizzo, così da tutelare lo stesso cliente. Alcuni Istituti hanno l'accortezza di avvertire preventivamente il cliente, altre invece inviano la lettera solo dopo il blocco e i tempi di attesa della nuova carta possono anche superare i venti giorni. 

Cosa fare per sbloccare la carta

Benché la condotta da adottare in caso di blocco della carta dipenda dalle ragioni per cui è stato preso tale provvedimento, di seguito sono riportati i comportamenti da tenere per richiedere lo sblocco o la sostituzione della propria carta. 

  • Riportare il saldo in positivo qualora il blocco sia sopraggiunto a seguito del superamento dei limiti di spesa (le tempistiche sono piuttosto brevi, basterà aspettare 48 ore circa)
  • Parlare con un rappresentante della banca o della finanziaria nel caso in cui la carta sia stata bloccata per transazioni sospette o rischio clonazione (48 ore di tempo per la riattivazione, a patto che, ovviamente, non vengano scoperte operazioni illecite)
  • Contattare il call center della banca se avete sbagliato troppe volte il pin della carta (dopo aver dato le generalità, la riattivazione avverrà in poche ore)

Come richiedere una nuova carta

Nell'ipotesi in cui non fosse possibile sbloccare la carta, per motivi di sicurezza, basterà contattare un consulente della propria banca per richiedere una nuova carta di credito. Ovviamente, però, nei casi più gravi la procedura sarà più lunga e i tempi d'attesa potrebbero dilatarsi sino alle due settimane. 

Vuoi richiedere una carta? Noi di Finora24 possiamo aiutarti nella scelta, ti basta cliccare qui sotto per scoprire la prepagata che fa per te!

-Francesco del team di Finora24


Potrebbe interessarti anche...

La definizione che forse spiega al meglio le funzionalità del conto corrente è "portafoglio digitale". il conto corrente è infatti lo strumento più comodo e immediato per gestire la propria liquidità, ovvero tutte quelle somme che servono per i propri bisogni e consumi quotidiani come pagare le bollette, ricevere lo stipendio o gli accrediti delle...

Un conto business per inviare, spendere e ricevere in diverse valute al tasso di cambio reale. Ecco cos'è Wise, un conto pensato per offrire un'alternativa economica alle alte commissioni nei tassi di cambio. È strutturato principalmente per business internazionali che hanno bisogno di trasferire somme di denaro in altre valute, per esempio...

Oltre alla possibilità di inviare e ricevere bonifici ordinari comodamente sul proprio device, grazie alla carta Hype di Banca Sella, c'è la possibilità, per gli abbonati alle versioni Start, Plus, Next e Premium, di effettuare operazioni tramite bonifici istantanei. La funzione del bonifico istantaneo azzera le tempistiche d'attesa di due/tre...