Carta Hype per minorenni. Come richiederla e quanto costa?

14.12.2022

Richiedere una carta di credito per un figlio minorenne è sempre più un'esigenza moderna.

Pagare le uscite con gli amici al Mc Donald, il biglietto del cinema o un viaggio scuola all'estero sono i casi in cui avere un carta bancomat è la soluzione vincente.

Ma non tutti gli istituti di credito sono disponibili a concedere una carta a zero costo ad un minorenne.

Carta HYPE per minorenni

Hype, start up vincente di Banca Sella, ha la soluzione che cerchi.

Non ha costi di emissione, di gestione e i prelievi sono gratuiti in tutti i bancomat.

Come si richiede HYPE per minorenni?

Hype è una carta a canone zero che permette di fare pagamenti e prelevare euro in tutto il mondo senza pagare commissioni. La prepagata è dotata di IBAN e quindi può essere usata in sostituzione di un conto corrente per ricevere e inviare bonifici.

La carta supporta i sistemi di pagamento Apple Pay e Google Pay e quindi può essere aggiunta a questi wallet digitali per fare pagamenti anche con smartphone, tablet e smartwatch.

Si può richiedere la carta Hype già a partire dai 12 anni. 

I minorenni possono accedere esclusivamente al piano Hype Start, che permette di movimentare fino a 2.500 euro all'anno. Il limite per i prelievi è fissato a 250 euro al giorno, mentre il limite di spesa e il limite per i bonifici sono di 999 euro.

Le carte intestate a un minorenne possono svolgere tutte le operazioni entro i limiti di utilizzo standard, fatta eccezione per gli acquisti di tabacchi e scommesse, per i quali la carta non è abilitata.

Al momento del compimento dei 18 anni le limitazioni per i minorenni vengono rimosse in automatico. A questo punto il titolare può decidere se continuare a usare il piano Hype Start o se passare al piano a pagamento Hype Plus.

Carta Hype appartiene al circuito Mastercard e grazie alla garanzia "Protetti sempre e ovunque" di Mastercard si è protetti dal rischio che la carta venga usata per pagamenti non autorizzati.

Per il rilascio di HYPE occorre l'autorizzazione dei genitori?

Per il rilascio della carta di pagamento Hype intestata a un minorenne è necessario il consenso di almeno un genitore (o di un tutore). 

Al momento della registrazione è necessario inserire prima il nome del minore e poi il nome e l'indirizzo email del genitore.

Successivamente HYPE invierà una mail di conferma che dovrà essere validata cliccando sul link di autorizzazione inviato dalla banca.

HYPE possiede anche un IBAN?

HYPE start per minorenni possiede anche un IBAN per poterla ricaricare dal conto corrente del genitore.

Le ricariche se effettuate dal conto di Banca Sella sono immediate, altrimenti possono impiegare fino a 1 giorno come un normale bonifico.

Come controllo le spese di HYPE per minorenni?

Tramite l'APP dedicata di HYPE, il genitore può ricevere una notifica per ogni movimento effettuato sulla carta del figlio. 

Inoltre sempre con l'APP è possible bloccare gli acquisti online o i prelievi bancomat.


Ultimi post nel nostro blog

Scopri per primo le novità!

Sella Personal Credit, nata nel 1999 come Consel S.p.A. e ridenominata il 1° ottobre 2018, appartiene al gruppo Sella. Sella Personal Credit ha sempre avuto il merito sostenere i progetti dei clienti attraverso l'erogazione di credito, distinguendosi fiducia, affidabilità e trasparenza. Da segnalare anche l'innovazione nella metodologia di...

La crisi economica e l'inflazione incalzante che si prevede alle porte potrebbe far tornare in voga e rendere conveniente la richiesta di prestiti. In questo articolo cercheremo di capire quali sono i migliori prestiti da chiedere nel 2023 e a quali banche rivolgersi per la richiesta di finanziamento, tenendo in considerazione interessi, importi...

Findomestic, sul mercato dal 1984, nel '99 ha acquistato lo status di banca diventando così Findomestic Banca S.p.A; nel corso degli anni si è distinta nel mercato finanziario come pioniera nel settore del credito al consumo, grazie anche all'innovativa introduzione di metodologie e strategie moderne che le hanno permesso di essere, ad oggi, uno...

Se sei alla ricerca della miglior soluzione per ottenere un finanziamento senza necessariamente legarsi ad una banca in particolare, probabilmente il Prestito BancoPosta potrebbe essere una buona via. In questo articolo cercheremo di chiarire i punti di forza e gli elementi a sfavore del prestito personale proposta da PosteItaliane.

Durante il rimborso di un finanziamento, è possibile incorrere in situazioni spiacevoli per cui pagare le rate mensili diventa difficile, ad esempio un abbassamento del reddito, la cassa integrazione, o un aumento improvviso dei costi da sostenere.

 Finora24.com is an independent advertising service
 Finora24.com è un servizio di pubblicità indipendente
 Finora24.com es un servicio de publicidad indipendiente

Is not responsible for third party products, services, sites, recommendations, endorsements, reviews, etc. All products, logos, and company names are trademarks™ or registered® trademarks of their respective holders. Their use does not signify or suggest the endorsement, affiliation, or sponsorship, of or by Finora24 or them of us.

The owner of this website may be compensated in exchange for featured placement of certain sponsored products and services, or your clicking on links posted on this website. This compensation may impact how and where products appear on this site (including, for example, the order in which they appear).

Finora24
Powered by Just Convert Ltd
Dublin IRELAND


Privacy  Contact  About us

    

We support