Bunq, la carta che pianta un albero ogni volta che la usi

02.03.2021

Cos'è la nuova carta Bunq?

Bunq, l'azienda olandese attiva nel mobile banking dal 2015, dopo aver rilasciato la carta Travel, la quale ha riscosso un discreto successo, ha sviluppato un nuova ed interessante carta -la "Green Card"- in tutto e per tutto una carta ricaricabile utilizzabile per ogni tipo di spesa, ma con una grande peculiarità: è sostenibile e ha un ruolo attivo nella salvaguardia dell'ambiente. 


Caratteristiche specifiche

La Green Card di Bunq si muove sul circuito Mastercard, non ha limite di spesa né di prelievo e prevede, come quasi tutte le carte in circolazione, la funzione contactless. La copia fisica è disponibile nelle colorazioni nere, oro e standard (grigio metallizzato), mentre i servizi di pagamento sono supportati sia da Google Pay che da Apple Pay. 


Sostenibilità ambientale

Uno degli aspetti più interessanti della Green Card è legato al concetto di sostenibilità: Bunq ha deciso che ogni 100€ spesi dal titolare della tessera permetteranno di piantare un albero. Pertanto, ogni sessione di acquisti o pagamenti permette di contribuire attivamente alla salvaguardia del pianeta. Del resto, lo slogan presente sul sito ufficiale parla chiaro:

"Tu spendi. Le foreste crescono. Tutti sono vincenti"

Inoltre la carta è progettata in metallo per durare più a lungo, utilizzando il 50% di plastica in meno. Durare maggiormente (almeno del 50% in più) permetterà di limitare l'uso estremo della plastica, che, in scala globale, danneggia il nostro ecosistema. Per quanto riguarda le funzioni e i servizi è simile alle carte emesse da altre banche, quindi non sarà necessario richiedere un cambio di banca per ottenerla ed utilizzarla.



Come posso richiedere la Green Card?

La Green Card è  disponibile solo per i residenti in Unione Europea, ma la fase di richiesta della è abbastanza intuitiva: bisogna collegarsi sul sito ufficiale e inserire il proprio numero di telefono per ricevere un invito da Bunq e scaricare l'applicazione. Una volta installata l'app, ci si dovrà registrare ed infine, create le credenziali di accesso, loggarsi. A questo punto bisognerà selezionare la funzione di richiesta della carta e seguire le istruzioni guidate. I già utenti Bunq hanno la possibilità anche di ottenere una sorta di 'upgrade', ovvero richiedere, sempre dall'app, il passaggio da una carta Bunq che già si possiede alla Green card. Per farlo basta seguire il seguente percorso:

  • Profilo
  • La mia iscrizione 
  • Cambia abbonamento 
  • Seguire le istruzioni per completare la procedura

La copia fisica verrà spedita al vostro indirizzo in breve tempo. 


Costi e tariffe

Per ottenere la Bunq Green Card sarà necessario affrontare una serie di costi tipici della tipologia di prepagata o carta di debito/credito. Il suo canone annuale richiesto è pari a €99. Supporta l'euro come valuta e prevede commissioni sui prelievi da sportello ATM in Euro e in altre valute pari a 0,99cent per ogni pagamento. Si ha ,inoltre, la possibilità di effettuare dieci prelievi al mese a titolo gratuito presso qualsiasi sportello bancomat. Dopo il decimo prelievo sarà addebitata una commissione di 0,99 cent per ogni prelievo ulteriore


Sei interessato alla Green Card di Bunq? Noi di Finora24 possiamo darti una mano! Clicca sul bottone per ottenere subito la tua carta!

-Francesco del team di Finora24


Ti potrebbe interessare anche...

Un conto business per inviare, spendere e ricevere in diverse valute al tasso di cambio reale. Ecco cos'è Wise, un conto pensato per offrire un'alternativa economica alle alte commissioni nei tassi di cambio. È strutturato principalmente per business internazionali che hanno bisogno di trasferire somme di denaro in altre valute, per esempio...

Oltre alla possibilità di inviare e ricevere bonifici ordinari comodamente sul proprio device, grazie alla carta Hype di Banca Sella, c'è la possibilità, per gli abbonati alle versioni Start, Plus, Next e Premium, di effettuare operazioni tramite bonifici istantanei. La funzione del bonifico istantaneo azzera le tempistiche d'attesa di due/tre...

Wise, precedentemente "TransferWise" è una startup fondata nel Regno Unito nel 2011 e con sede a Londra che ha come principale e originario scopo quello di abbattere i costi delle commissioni dei bonifici e delle transazioni di denaro da un paese all'altro. In pochissimi anni, grazie alla tangibile convenienza dei sevizi offerti e all'introduzione...