In quanti giorni si ottiene un prestito?

04.04.2021

Spesso la necessità di liquidità è inferiore all'urgenza di ottenere i soldi sul conto o con assegno.

Una spesa imprevista, una cura medica, un evento inaspettato o semplicemente un progetto da realizzare fanno scattare l'urgenza di richiedere un finanziamento.

Ma che tempi ci vogliono per un prestito?

Allora è bene distinguere 3 tipologie di richieste

  1. Prestiti per liquidità
  2. Prestiti garantiti dallo stipendio o dalla pensione
  3. Prestiti finalizzati o credito al consumo

Prestiti per liquidità

Questa tipologia è caratterizzata dalla assenza di finalità. Ossia, non è richiesta la motivazione per la quale si richiede il prestito.

Le finanziarie chiederanno i documenti d'identità, una copia della bolletta per verificare la reale residenza e un documento che comprovi il reddito (busta paga, cedolino o modello Unico).

Una volta inoltrata la richiesta, la finanziaria impiegherà circa 1 settimana per completare l'istruttoria. Successivamente, se l'esito sarà positivo, nel giro di 2 giorni, dopo aver firmato il contratto definitivo, verrà messa a disposizione la somma richiesta.

Se si opterà per il bonifico, la somma verrà resa disponibile nelle 24 ore successive. Se invece verrà rilasciato assegno circolare, la disponibilità del finanziamento si allungherà di altri 5 giorni..

In totale occorreranno 12 giorni

Prestiti garantiti da stipendio o pensione

Molti conoscono questa tipologia come Cessione del Quinto, ma in pratica è un prestito a tutti gli effetti, ma con rimborso delle rate addebitate sul cedolino.

I tempi sono leggermente superiori al prestito per liquidità, in quanto occorre produrre 1 documento in più, come il certificato di stipendio che viene rilasciato dal datore di lavoro, o dall' INPS nel caso di reddito da pensione.

Il certificato di stipendio viene rilasciato in tempi abbastanza stretti se il datore di lavoro è una società privata, quindi più efficiente rispetto ad una struttura pubblica.

Nel caso dell'ente pensionistico, o pubblica amministrazione i tempi in media sono di 20 giorni.

La messa a disposizione dell'importo avviene solo con bonifico bancario in 24 ore.

In totale occorreranno 18 giorni per società private, 30 giorni per quelle pubbliche.

Il vantaggio della Cessione del Quinto è il tasso molto basso, perché garantito dalla busta paga o pensione. Inoltre, la durata del rimborso può arrivare fino a 120 mesi (10 anni)..

Prestiti al consumo o finalizzati

In questo caso, il tempo per l'ottenimento del finanziamento è velocissimo.

Dopo aver presentato il documento d'identità e di reddito, poiché il prestito è subordinato all'acquisto di un bene o servizio (per esempio un auto o arredamento), il negoziante godendo di accordi speciali per la concessione del prestito, inoltra la richiesta con esito in tempo reale.

Se l'importo è inferiore ai 3.000€, in genere il tempo di erogazione è immediato. Non viene messa a disposizione nessuna liquidità perché la finanziaria corrisponde al negoziante l'importo del bene acquistato.

Se l'importo è superiore a 3.000€, o è subordinato alla consegna del bene (per es.: un auto usata), la messa a disposizione del finanziamento impiegherà 1 settimana dalla richiesta e renderà il bene acquistabile dal cliente solo ad approvazione ottenuta.

Totale giorni 1 se il bene è di poco valore (inferiore a 3.000€), 1 settimana se di importo elevato.

Serve un prestito? Vedi se lo puoi ottenere cliccando sul bottone