Come funziona il TAEG nei finanziamenti?

28.07.2021

Secondo la definizione ufficiale fornita della Banca d'Italia, il TAEG  (Tasso Annuo Effettivo Globale) è l'indice che individua il costo complessivo del prodotto, in  percentuale, su base annua. Detto in parole povere, il TAEG è un indicatore del costo globale del finanziamento - che esso sia un prestito, un leasing o un mutuo - che tiene conto di tutte le spese, della periodicità e della durata delle rate. 

TAN o TAEG?

Molti, quando si parla di finanziamenti, scambiano spesso il TAEG con il TAN, facendo confusione sul significato delle due sigle. Per agevolare il percorso di chiunque voglia richiedere un finanaziamento, di seguito sono riportate le differenze tra gli indici:

  • Il TAN (tasso annuo nominale) fa riferimento solo ed esclusivamente agli interessi passivi da corrispondere annualmente (la somma in prestito e gli interessi su essa)
  • Il TAEG, invece, indica il costo reale del finanziamento, perché comprende anche le spese accessorie dell'operazione e considera anche il tipo di rimborso cui il finanziamento fa riferimento

Come calcolare il TAEG

Se si vuole sapere indicativamente il reale impatto del TAEG sulla somma ottenuta tramite finanziamento si devono conoscere prima alcuni dati, più precisamente:

  • Gli interessi applicati all'importo totale del finanziamento

  • Gli oneri accessori (spese di istruttoria, spese di intermediazione, spese di incasso delle rate ed eventuali spese assicurative, altri costi iniziali e periodici).

Il calcolo, però, è alquanto complesso e deve essere svolto in proporzione alla durata del finanziamento e della specifica rateizzazione. Per un calcolo corretto del TAEG, è sempre opportuno affidarsi ad analisti finanziari esperti

A cosa serve il TAEG?

Per farla semplice, la funzione del Taeg è essenzialmente quella di rendere maggiormente trasparente l'operazione di pagamento di determinati costi che si aggiungono alle operazioni finanziarie o ai contratti di mutuo. Si tratta pertanto di un dato che gli istituti creditizi devono tassativamente comunicare all'utenza, anche nella compilazione di un preventivo di finanziamento.

Vuoi richiedere un prestito? Noi di Finora24 possiamo aiutarti a trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze, ti basta cliccare qui sotto!

-Francesco del team di Finora24


Potrebbe interessarti anche...

La documentazione necessaria per ottenere un prestito è composta da 3 elementi principali. Innanzitutto è bene sapere che per ottenere un prestito bisogna presentare alcuni requisiti fondamentali, tra cui avere età compresa tra i 18 e i 75 anni e avere la capacità di rimborso, ossia avere un rapporto tra debito e rata da pagare che sia...

Una delle domande più frequenti che possono sorgere spontanee al momento della richiesta di un finanziamento, è l'interrogativo riguardante la possibilità di poter inoltrare tale richiesta in presenza di un altro finanziamento già attivo. Se si è già in presenza di un prestito, ciò non toglie che possa nascere l'esigenza di nuova liquidità...

 Finora24.com is an independent advertising service
 Finora24.com è un servizio di pubblicità indipendente
 Finora24.com es un servicio de publicidad indipendiente

Is not responsible for third party products, services, sites, recommendations, endorsements, reviews, etc. All products, logos, and company names are trademarks™ or registered® trademarks of their respective holders. Their use does not signify or suggest the endorsement, affiliation, or sponsorship, of or by Finora24 or them of us.

The owner of this website may be compensated in exchange for featured placement of certain sponsored products and services, or your clicking on links posted on this website. This compensation may impact how and where products appear on this site (including, for example, the order in which they appear).

Contact: Finora24 - EPPOL LTD
13, Curate Fenech street
bbg2032 Birzebbugia, Malta


Privacy  Contact  About us