Chi dà prestiti più facilmente?

21.07.2021

A causa della crisi economica degli ultimi anni i requisiti imposti dalle banche e dagli istituti di credito per ottenere finanziamenti sono diventati sempre più stringenti, in modo tale da tutelare i creditori da eventualità inaspettate. Questa è infatti la ragione per cui è sempre più difficile ottenere ampie somme di denaro in prestito se si è un soggetto privato. 

Chi concede più facilmente prestiti?

Sebbene non sia possibile fornire una risposta unica e soddisfacente a tale interrogativo, ci sono alcune considerazioni da fare e parametri da valutare. In primo luogo, benché tutti gli istituti di credito siano portati ad avere un atteggiamento prudente, i grandi gruppi bancari, economicamente più forti, saranno maggiormente inclini a concedere somme in prestito. Ciò accade perché i più grandi nomi dell'universo bancario italiano, come ad esempio Unicredit, BNL e Intesa San Paolo, potranno permettersi, qualora il richiedente sia in possesso delle garanzie necessarie, di concedere un finanziamento con maggiore facilità

Come ottenere prestiti più facilmente

Secondo uno studio condotto dal sito di comparazione a tema finanziario 'Facile.it', durante l'anno in corso, a seguito dei maggiori eventi politico-sociali, alcune categorie di richiedenti saranno maggiormente agevolati e alcune tipologie di prestito saranno concesse con più facilità rispetto ad altre. Più precisamente:

  • I prestiti alle famiglie saranno in crescita durante tutto il 2021 per agevolare i nuclei familiari indeboliti dalla crisi post-covid
  • I prestiti finalizzati fino a 5000 euro vivranno un andamento positivo poiché non troppo impegnativi e accessibili ad un vasto spettro di soggetti
  • I prestiti personali torneranno a crescere dopo il periodo nero del primo lockdown

Vuoi richiedere un prestito? Noi di Finora24 possiamo aiutarti a trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze, ti basta cliccare qui sotto!

-Francesco del team di Finora24


Potrebbe interessarti anche...

Per i dipendenti pubblici prossimi alla pensione è in vigore la possibilità di richiedere un anticipo del TFS (trattamento di fine servizio) per un massimo di 45 mila euro.

Il cosiddetto 'Bonus Affitti' è una misura che consiste, sostanzialmente, in un contributo a fondo perduto destinato ai proprietari di immobili in affitto che hanno concesso agli inquilini una riduzione del canone, a patto che questi vi risiedano come abitazione principale. Il provvedimento, pertanto, è volto a incentivare il controllo e...

Ristrutturare casa per renderla a norma secondo le regole del risparmio energetico significa affrontare delle spese davvero ingenti, spesso pari a svariate migliaia di euro. La ristrutturazione di un immobile prevede infatti lavori costosi e complessi come la coibentazione, la messa a norma degli impianti (gas, idrici ed elettrici), l'acquisto di...