Bonus casa 110% -come ottenere la cessione del credito

09.03.2021

Che cos'è l'Ecobonus 110?

L'Ecobonus 110, o Superbonus, è uno strumento previsto dal decreto Rilancio che aumenta al 110% l'aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021 per interventi di efficientamento energetico e/o di sicurezza antisismica realizzati sulle proprie case o sui condomini. Una delle caratteristiche principali dell'Ecobonus è rappresentata dalla possibilità di optare per la cessione del credito di imposta o per lo sconto in fattura, anziché detrarre in cinque anni le spese sostenute per gli interventi strutturali. Pertanto le banche possono favorire la realizzazione degli interventi -agevolati dal bonus fiscale- anticipando l'importo richiesto e finanziando i lavori a chi non è nelle condizioni di sostenere le spese necessarie. 

Bonus sulla casa 110%
Bonus sulla casa 110%

Chi può finanziare i lavori strutturali?

Il credito d'imposta può essere ceduto direttamente all'impresa fornitrice degli interventi sull'immobile oppure ad altri soggetti (terzi) tra cui banche e finanziarie, che saranno in grado di sovvenzionare le spese per i lavori. 


Con quale modalità le banche possono finanziare gli interventi?

Le banche o le finanziarie possono favorire i lavori sull'immobile agevolati dell'Ecobonus in tre modi:

  • Effettuando l'operazione di sconto in favore dell'impresa che ha realizzato i lavori  
  • Concedendo, su richiesta dei clienti, finanziamenti che poi possono essere estinti in totalmente o in parte con la cessione del credito d'imposta alla banca 
  • Scontando il bonus fiscale del cittadinche ha riqualificato l'immobile 


Come ottenere la cessione del credito d'imposta
Come ottenere la cessione del credito d'imposta

Cosa si intende per "cessione di credito d'imposta alla banca?"

Il beneficiario del bonus ha la possibilità di scegliere di trasferire il credito d'imposta previsto dal bonus stesso per ottenere liquidità immediata senza la necessità di dover recuperare il beneficio fiscale nella dichiarazione dei redditi, a compensazione delle imposte da pagare nell'arco dei cinque anni successivi. Per poter cedere il credito d'imposta alle banche è indispensabile che siano state già pagate le fatture relative al saldo o agli stati di avanzamento dei lavori, che non possono essere più di due per ciascun intervento complessivo e ciascuno dei quali deve riferirsi ad almeno il 30% dell' intervento stesso.

Cosa fare per richiedere la cessione del credito d'imposta

Per richiedere la cessione del credito d'imposta ci si deve recare in una filiale di una banca o di una finanziaria e presentare la documentazione necessaria (trentasei attestati, tra cui quello di proprietà dell'immobile, o trentotto documenti se non si è proprietari). L'opzione per la cessione, dopo aver stipulato un apposito contratto con la banca, deve essere esercitata all'interno della piattaforma web predisposta dall'Agenzia delle Entrate, che consentirà alla banca di accettare il credito d'imposta.

-Francesco del team di Finora24


Ti potrebbe interessare anche...

 Finora24.com is an independent advertising service
 Finora24.com è un servizio di pubblicità indipendente
 Finora24.com es un servicio de publicidad indipendiente

Is not responsible for third party products, services, sites, recommendations, endorsements, reviews, etc. All products, logos, and company names are trademarks™ or registered® trademarks of their respective holders. Their use does not signify or suggest the endorsement, affiliation, or sponsorship, of or by Finora24 or them of us.

The owner of this website may be compensated in exchange for featured placement of certain sponsored products and services, or your clicking on links posted on this website. This compensation may impact how and where products appear on this site (including, for example, the order in which they appear).

Finora24
Eppol Ltd
MALTA


Privacy  Contact  About us